Italiano

Giuria Quarta Edizione


Maurizio Amici
Regista - Autore

Dal 1975 opera nel mondo della comunicazione.Ha maturato esperienze diverse nei vari mass media; radiofonia, stampa, televisione, cinema con particolare riferimento alla documentaristica scientifi co-naturalistica e alla regia televisiva nel campo dell’informazione, realizzando dirette anche in mondovisione e programmi in diretta con regia da studio. Ha lavorato all’estero in Cina, Australia, Nuova Zelanda, Polinesia, Europa, Hong Kong e in Italia naturalmente. Ha realizzato prodotti audiovisivi multilingua su tematiche scientifi che, sociologiche e in qualità di docente insegna alle università nei master di I livello alla Sapienza, Roma Tre e Tor Vergata.
Giornalista iscritto all’’Ordine dei Giornalisti di Roma e Lazio, albo pubblicisti. Per la RAI - Radio Televisione Italiana – lavora attualmente con un contratto quadro di scrittura in qualità di regista e autore.
Alcuni dei programmi che ha diretto: Il Mondo di Quark, Uno Mattina, Vojager, A come Avventura, Chi l’ha visto, Pongo & Peggy, Ombre sul Giallo, Geo & Geo.
Diretore responsabile di Broadcastitalia, AM 1485, web editor di Pagine di Libri.it


Maurizio Gianotti
Autore - Sceneggiatore

Diplomato in Tv e Radio all’Università Internazionale degli Studi Sociali, laureato in Scienze politiche, fondatore e partner all’IDI (istituto del documentario Italiano), ha collaborato come assistente regista con nomi importanti come: Sergio Leone, Marco Ferreri, Luigi Comencini, Ermanno Olmi, Glauber Rocha. Manager di produzione di molti programmi televisivi e regista di film, documentari, spot, e mini-serie tv. Attualmente sta lavorando ad importanti
sceneggiature.


Mario Sabatini
Giornalista - Critico

Giornalista e scrittore romano, dagli anni Novanta ha scritto di cultura e spettacoli su quotidiani, periodici e per il web, tra cui Il Tempo, i quotidiani del gruppo Espresso, Vero Tv, Il Giornale, .Com, Italia Oggi, Film Tv, Gioia, Tv Radiocorriere, King, Moda, Affari Italiani, Televisionando, Donna Moderna. Dal 2004 ha curato la critica televisiva del quotidiano Metro, primo free press italiano, e poi del portale Tiscali:Notizie. In passato è stato autore di programmi di grande successo per la Rai, Tmc e altri network nazionali:
Tappeto volante, Campionato di lingua italiana, Parola mia, Uno Mattina e molti altri. Oggi continua a frequentare gli studi televisivi come opinionista. Dal 1996 ha condotto rubriche su Radio Rai, Play Radio, Radio Capital ed altre emittenti e da diversi anni dispensa Consigli per le letture dalle frequenze di IdeaRadio. I suoi libri sono La sostenibile leggerezza del cinema (Esi, 2001), Trucchi d’autore (Nutrimenti, 2005) Altri trucchi d’autore (Nutrimenti, 2007), Ci metto la firma! (Aliberti, 2009), L’Italia s’è mesta (Perrone, 2010), È la tv, bellezza! (Lupetti, 2012) che ha vinto il premio Città di Giulianova


Michele Sità
Docente di Cinematografia

Nato a Genova, si laurea in fi losofi a nel 2001 presso l’Università di Messina. Durante gli anni di università segue dei corsi di cinema, regia e recitazione, introdotto a questa passione dalla partecipazione, nel 1989, al Giffoni Film Festival in qualità di giovane giurato. Dopo varie ricerche e borse di studio comincia a insegnare, nel 2003, presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università Cattolica Pázmány Péter di Piliscsaba (Ungheria).
Tra i vari corsi ne tiene, anche oggi, uno in Storia del cinema italiano. Nel 2003 organizza, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest, una riuscitissima conferenza internazionale in occasione del decimo anniversario dalla morte di Federico Fellini (Il genio felliniano:
Federico Fellini tra sogno e realtà) di cui curerà anche la pubblicazione degli atti.
Dal 2004 viene chiamato ad introdurre al pubblico dell’Istituto Italiano di Cultura di Budapest i fi lm di un cinevideoclub, seminario permanente di cinema italiano. Diventa quindi consulente per il cinema dell’Istituto Italiano di Cultura di Budapest, occupandosi dell’organizzazione di vari eventi. Fin dalla prima edizione ha preso parte all’organizzazione ed alla presentazione dei fi lm del MittelCinemaFestFestival Centro Europeo del Cinema Italiano, un evento che riscuote annualmente un grande successo, annoverando tra gli ospiti delle passate edizioni Mario Monicelli, Pupi Avati, Ferzan Ozpetek, Luigi Lo Cascio, Franco Nero, Ficarra e Picone ed altri ancora.
Ha collaborato inoltre con altri festival, organizzando anche varie partecipazioni ungheresi in diverse manifestazioni. Si occupa di cinema all’interno dell’associazione culturale Vivibudapest e fa parte della compagnia teatrale Budalol, con la quale sta preparando uno spettacolo.
Negli ultimi anni ha pubblicato numerosi saggi ed ha tenuto conferenze di fi losofi a, letteratura e cinema presso varie università (Genova, Roma, Messina, Trieste, Budapest, Debrecen, Pécs, Szombathely, Brno, Bucarest, Vienna, Varsavia).
Nel 2007 fonda la Szitafi lm, di cui è presidente, occupandosi ulteriormente degli scambi tra il cinema italiano e quello ungherese, nonché della loro diffusione nei rispettivi Paesi. Dal 2009 entra nell’ordine ungherese dei giornalisti e l’anno successivo ottiene il tesserino di giornalista internazionale.
Nel 2010 termina il proprio dottorato di ricerca in fi losofi a presso l’Università statale ELTE di Budapest, ottenendo la summa cum laude.
Nel 2011 diventa professore associato presso l’Università Cattolica Pázmány Péter.


Fiore De Rienzo
Giornalista Sceneggiatore
Fiore De Rienzo, giornalista, regista,autore televisivo, da oltre trent’anni collabora prevalentemente con Raitre. Ha contribuito alla nascita e alla realizzazione di Telefono giallo, Linea Rovente, Posto pubblico nel verde, Filò, Chi l’ha visto?
Alla televisione è approdato dopo una lunga e multiforme esperienza nel cinema, come attore prima e poi aiuto regista, sceneggiatore, doppiatore. Ha collaborato con Michelangelo Antonioni, Florestano Mancini, Luigi Zampa, Giuliano Biagetti, Miklos Jancso,Francesco Maselli.


Alberto Pinto
Giuria premio Miglior Sonoro
Alberto Pinto (Milano, 1974), matematico,musicologo e organista, ha svolto attività di ricerca e di docenza presso diverse Università in Italia e all’estero nel campo della matematica applicata al suono e alla musica.
Dal 2012 è direttore del CESMA - Centro Europeo per gli Studi in Musica e Acustica di Lugano (Svizzera), istituto di ricerca, consulenza e formazione a livello terziario nel campo delle tecnologie del suono.
Presso il CESMA dirige anche il Master Europeo in Tecnologie del Suono, corso che prepara agli esami federali di Tontechniker, gestiti dall’Audio Engineering Society (AES).
È autore di più di trenta pubblicazioni scientifiche, referee di riviste e conferenze, nonché membro di associazioni internazionali (AES, IEEE, ACM e IMS).
Dal 2007 partecipa anche al Gruppo Tematico di Cinematografia Sonora (GTCS), organizzando seminari e workshop dedicati al suono per il cinema.
Ha ricevuto premi e riconoscimenti sia per la sua attività di ricerca scientifica (Medaglia d’oro per la Matematica – Targa d’argento del Presidente della Repubblica Italiana) che per quella musicale(Premio speciale “Pierre Segond”, città di Ginevra).


Media Partner


Vincitori 4° Edizione


Brochure 2014


Festival Partners





Accedi







RocketTheme Joomla Templates
© Copyright Kalat Nissa 2012, All Rights Reserved   Powered by

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione. ---------------------------------- We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Leggi la nostra privacy policy.

Acconsento utilizzo dei cookies.