HOT Churchly - шаблон joomla Mp3

Premio alla carriera

Ugo Gregoretti - 2014
Arguto autore di programmi di osservazione di costume come Controfagotto, Il Circolo Pickwick e serie parodistiche come Uova fatali. Premio Compasso d’oro 2001 per la trasmissione Lezioni di design. Tra le sue opere cinematografiche si segnalano I nuovi angeli (1962), film-inchiesta sui giovani, l’apologo fantascientifico Omicron (1963), i due documentari Apollon, una fabbrica occupata (1969) e Contratto (1971) e l’autobiografico Maggio musicale (1990). Si è misurato anche come regista lirico. Nel 2012 ha pubblicato la sua autobiografia La storia sono io (con finale aperto. Nel 2009 ha ricevuto il Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi, quale “giornalista, autore teatrale e televisivo, regista, attore, sempre uomo d’alto impegno intellettuale e civile” e nel 2010 il Nastro d’argento alla carriera, mentre nel 2016 viene insignito del titolo di socio onorario del Rotary Club di Benevento. Nel 2014 riceve il Premio alla carriera al Kalat Nissa Film Festival. Da quell’anno è anche il Presidente onorario del Festival.

Aleksandr Konstantinovič Petrov - 2015
Noto anche come Alexander Petrov
Aleksandr Konstantinovič Petrov (Александр Константинович Петров nato a Yaroslavl, Russia il 17 luglio 1957 è un regista e animatore russo. Ha seguito dei corsi d’arte al VGIK (scuola nazionale russa di cinema e televisione). È stato allievo di Yuri Norstein. Dopo aver realizzato i suoi primi film in Russia, ha lavorato in Canada al romanzo Il vecchio e il mare di Hamingway  grazie al quale è risultato vincitore dell’Oscar come autore del miglior cortometraggio d’animazione nel 2000 con l’omonimo titolo: “Il vecchio e il mare” (Старик и море), un cortometraggio d’animazione del 1999, realizzato con la tecnica di animazione denominata pittura su vetro (Paint-on-glass animation). Tra gli altri riconoscimenti: il premio Jutra, il Premio Festival internazionale del film d’animazione di Annecy ed il premio alla carriera al Kalat Nissa Film Festival di Caltanissetta nel 2015.

Lajos Koltai - 2016
Lajos Koltai è un regista e direttore della fotografia ungherese. Nasce a Budapest il 2 aprile 1946. Collaboratore assiduo del regista ungherese István Szabó e del regista italiano Giuseppe Tornatore, candidato al premio Oscar per la fotografia di Malèna per cui ha vinto anche il David di Donatello per la stessa categoria. Nel 1965 comincia il corso di operatore all’Università di Cinematografia dove è studente di Illyés György. Nel 1970 si laurea con il film “Propagandisti”.  È uno degli individui determinativi della cinematografia ungherese degli anni ‘70.  Dall’inizio lui è l’operatore di ripresa permanente di uno dei più grandi registratori ungheresi, István Szabó. Ha fotografato l’unico film ungherese che l’ha vinto il premio Oscar: il Mephisto (1981) come pure altri importanti film di Szabo’ come Il colonnello Redl, Dolce Emma, Cara Böbe, oppure “Tentazione di Venere” (con la protagonista Glenn Glose). Il Mephisto e Il colonnello Redl gli hanno aperto la via per l’America. Ha partecipato in molti film di successo (La Giusta Causa con Laurence Fishburne, Sean Connery e Ed Harris, nonché “Homer ed Eddie” in cui Mary Steenburgen ha ricevuto l’Oscar). Anche lui partecipa al trionfo del Sunshine .  Ha ricevuto il premio European Film Awards per la fotografia. Il pregio che ricevono solo pochi: è il membro dell’American Society of Cinematographers e della Academy of Motion Picture Arts and Sciences che distribuisce i premi Oscar. È stato nominato al premio Oscar due volte. Nel 2016 riceve il premio alla carriera durante il Kalat Nissa Film Festival.

Milena Vukotic - 2017
LINGUE: Inglese, Francese, Tedesco, Serbo Croato
CINEMA                                                                                                                               
2016 Orecchie (Alessandro Aronadio)
2014 La Macchinazione (David Grieco)
2013 L’Aquilone di Claudio (Antonio Centomani)
2013 Noi Quattro (Francesco Bruni)
2013 La Regina Della Neve (Carlo Mazzacurati)
2009 Buio (Giulia Oriani)
2008 Un giorno perfetto (Ferzan Ozpetek)
2008 Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio
(Isotto Toso)
2008 Caro benzina (Nicolangelo Gelomini)
2008 Black out (Giulia Oriani)
2007 All’amore assente (Andrea Adriatico)
2006 Saturno contro (Ferzan Ozpetek)
2003 A Good Woman (Mike Barker)
2002 Nunzia (Giulia Oriani)
2002 Il linguaggio dell’amore (Susanna Nicchiarelli)
2000 Lontano, in fondo agli occhi  (Giuseppe Rocca)
1999 Fantozzi 2000 – La clonazione (Domenico Saverni)
1998 Cose di sempre (Andrea Saraceni)
1996 La bruttina stagionata (Anna Di Francisca)
1996 Fantozzi, il ritorno (Neri Parenti)
1995 Per favore, strozzate la cicogna (Luciano Crovato)
1995 Carogne (Enrico Caria)
1994 Italia villane (Giancarlo Planta)
1994 Anche i commercialisti hanno un’anima (Maurizio Ponzi)
1993 Stefano quantestorie (Maurizio Nichetti)
1993 Fantozzi in Paradiso (Neri Parenti)
1993 Abissinia (Francesco Martinetti)
1992 In camera mia  (Luciano Martino)
1991 Cattiva (Carlo Lizzani)
1990 Matilda (Antonietta De Lillo e Giorgio Magliulo)
1990 Fantozzi alla riscossa (Neri Parenti)
1988 Fantozzi va in pensione (Neri Parenti)
1988 Anna Frank (Strecker)
1987 Roba da ricchi (Sergio Corrucci)
1987 Das Weite Land (Luc Bondy)
1986 Max mon amour - Max amore mio (Nagisa Oshima)
1985 Mezzo destro, mezzo sinistro …due calciatori senza pallone (Sergio Martino)
1984 Ars amandi / L’art d’aimer(Walerian Borowczyk)
1983 Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio (Sergio Martino)
1983 Nostalghia (Andrej Tarkovskij)
1983 La lune dans le caniveau / Lo specchio del desiderio (Jean-Jacques Beineix)
1983 La casa del tappeto giallo (Carlo Lizzani)
1983 Fantozzi subisce ancora (Neri Parenti)
1982 Monsignor - Monsignore (Frank Perry)
1982 Amici miei, atto II (Mario Monicelli)
1981 La locandiera  (Paolo Cavara)
1981 Il turno (Tonino Cervi)
1981 Cornetti alla crema (Sergio Martino)
1981 Bianco, rosso e Verdone (Carlo Verdone)
1980 La terrazza / La terrasse  (Ettore Scola)
1980 I seduttori della domenica / Les séducteurs, epis. Roma (Dino Risi)
1980 Fantozzi contro tutti (Paolo Villaggio e Neri Parenti)
1979 Sabato, domenica e venerdì, epis. Sabato (Sergio Martino)
1978 Per vivere meglio, divertitevi con noi (Flavio Mogherini )
1978 Le braghe del padrone (Flavio Mogherini)
1978 Hotel Locarno (Bernard Weber)
1977 Gran bollito (Mauro Bolognini)
1977 Cet obscur objet du désir - Quell’oscuro oggetto del desiderio (Luis Buñuel)
1975 Il caso Raoul (Maurizio Ponzi)
1975 Appuntamento con l’assassino / L’agression (Gérard Pires)
1975 Amore vuol dire gelosia (Mauro Severino)
1975  Amici miei (Mario Monicelli)
1974 Le fantôme de la liberté / Il fantasma della libertà
(Luis Buñuel)
1974 L’erotomane (Marco Vicario)
1974 Il tempo dell’inizio (Luigi Di Gianni)
1974 E cominciò il viaggio nella vertigine (Toni De Gregorio)
1974 Dracula cerca sangue di vergine e morì di sete / Blood for Dracula (A.Margheriti/P. Morrissey)
1973 La villeggiatura (Marco Leto)
1972 Le charme discret de la bourgeoisie / Il fascino discreto della borghesia (Luis Buñuel)
1971Trastevere (Fausto Tozzi)
1970 Venga a prendere il caffè …da noi (Alberto Lattuada)
1970 The Adventurers - L’ultimo avventuriero  (Lewis Gilbert)
1969 Rosolino Paternò, soldato (Nanni Loy)
1969 Amore e rabbia - Vangelo ’70 (Bernardo Bertolucci)
1968 Tre passi nel delirio / Histoires extraordinaires, epis. Toby Dammit (Federico Fellini)
1967 The Taming of the Shrew - La bisbetica domata
(Franco Zeffirelli)
1967 Perdono (Ettore M. Fizzarotti)
1967 La cintura di castità (Pasquale Festa Campanile)
1967 Il marito è mio e l’ammazzo quando mi pare (Pasquale Festa Campanile)
1966 Rita la zanzara (Lina Wertmüller)
1966 L’arcidiavolo (Ettore Scola)
1965 Thrilling, epis. Il vittimista (Ettore Scola)
1965 Questa volta parliamo di uomini (Lina Wertmüller)
1965 Made in Italy (Nanni Loy)
1965 Giulietta degli spiriti (Federico Fellini)
1964 Il mostro dell’opera (Renato Polselli)
1963 Liolà (Alessandro Blasetti)
1963 Il giovedì (Dino Risi)
1963 I quattro moschettieri (Carlo L. Bragaglia)
1962 Sodoma e Gomorra (Robert Aldrich)
1962 Col ferro e col fuoco (Fernando Cerchio)
1961 Totòtruffa ’62 (Camillo Mastrocinque)
1961 Io amo, tu am (Alessandro Blasetti)
1961 Il sicario (Damiano Damiani)
1961 Il conquistatore di Corinto (Mario Costa)
1961 Come September - Torna a settembre  (Robert Mulligan)
1960 La lunga notte del ’43 (Florestano Vancini)
1954 La cage aux souris,  (Jean Gourguet)
TELEVISIONE                    
2015 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 4 episodi
2015 Un medico in famiglia 10, registi vari RAI1
2013 Un medico in famiglia 9, regia Tiziana Aristarco, Elisabetta Marchetti RAI1
2012 Un medico in famiglia 8, regia Tiziana Aristarco, Elisabetta Marchetti RAI1
2010 Un medico in famiglia 7, regia Tiziana Aristarco, Elisabetta Marchetti RAI1
2009 Un medico in famiglia 6,; RAI 1, 26 puntate
2007 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 7° episodio.
2007 Un medico in famiglia 5, regia Isabella Leoni, Elisabetta Marchetti, Ugo Fabrizio Giordani;
2004 Un medico in famiglia 4, regia Isabella Leoni, Claudio Norza; RAI 1, 26 puntate, 4ª serie.
2002-03 Un medico in famiglia 3, regia Isabella Leoni, Claudio Norza; RAI 1, 26 puntate, 3ª serie.
2001 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 5° episodio.
1999-2000 Un medico in famiglia 2, regia Riccardo Donna, Tiziana Aristarco; RAI 1
1999 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 4° episodio.
1998 Un medico in famiglia, regia Anna Di Francisca, Riccardo Donna; RAI 1
1997 Vado e torno, regia Vittorio Sindoni; Mediaset, Italia 1.
1996 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 3° episodio.
1996 Favola, regia Fabrizio De Angelis; Mediaset.
1994 Storie di ordinaria bruttezza, regia Terry D’Alfonso; TSI, Lugano, Svizzera.
1993 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 2° episodio.
1992 Une famille formidable, regia Joël Santoni; prod. Banco, Parigi, Francia, 1° episodio.
1991 Les grandes decisions, regia Joel Santoni; TV 1, Francia.
1991 L’anello della vita, regia Carlo Alberto Pinelli; RAI.
1990 Prigioniera di una vendetta, regia Vittorio Sindoni e Jeannot Szwarc
1989 Mano rubata, regia: Alberto Lattuada; soggetto: da un racconto di Tommaso Landolfi;
1989 La vallée des espoirs, regia Jean-Pierre Marchand; Technisonor (Parigi, Francia), serie TV.
1989  Laura, regia Vittorio Sindoni; RAI.
1987 Una verità come un’altra, regia Gianluigi Calderone; RAI.
1987 Das Weite Land / Terra sconosciuta, regia Luc Bondy; Austria, Germania, Francia, Italia
1987 Anna / Anna ballerina, regia Frank Strecker; TV 60 Film (Monaco, Germania).
1986 Lasciamoci così, regia Terry D’Alfonso; RAI 2 (Napoli).
1983 Via Mala, da John Knittel; regia Tom Toelle; Iduna Film (Germania), serie TV.
1983 La zia di Carlo, di Brandon Thomas; regia Antonio e Andrea Frazzi; RAI.
1982 Giuseppe Verdi, regia Renato Castellani; RAI, 9 puntate.
1982 Epistolari celebri, regia Massimo Scaglione RAI (Torino).
1982 Anna, Ciro e…compagnia, regia Mario Caiano; RAI.
1981 Le Regine di Francia, di Thornton Wilder; regia Mario Ricci
1981 Doppio tamarindo caldo corretto panna, regia Massimo Scaglione; RAI (Torino).
1981 Divorziamo (da Victorien Sardou), regia Lorenzo Salvati
1980 Grand Hotel Folies, regia Massimo Scaglione; RAI (Torino).
1980 Così va il mondo, da Greaves; regia Sandro Sequi, con Giuseppe Pambieri; RAI (Milano).
1977 La paura dei fulmini, regia Raffaele Meloni; RAI.
1976 Tra i libri del nonno, regia Norman Paolo Mozzato; RAI.
1976 Il processo, da Franz Kafka; regia Luigi Di Gianni
1976 I tre moschettieri, da Alexandre Dumas padre; regia Sandro Sequi
1975 La strana storia del dottor White e del signor Black, regia Norman Paolo Mozzato
1975 Dalla vita di un autore, regia Giuliana Berlinguer; RAI.
1974 Vino whisky e chewing gum, conFranca Valeri, Gigliola Cinquetti, Ugo Pagliai; RAI.
1972 Nel mondo di Alice, da Lewis Carroll; regia Guido Stagnaro; RAI 2, 4 puntate.
1972 Il Cancelliere Krehler, di George Kaiser; regia Luigi Di Gianni
1972 Donnarumma all’assalto, dall’omonimo romanzo di Ottiero Ottieri (1959) regia Marco Leto
1970 La carretta dei comici, con Peppino De Filippo; RAI.
1969 Il re non fa per me, regia Massimo Scaglione; RAI.
1969 Centostorie (Il tavolo, l’asino e lo stivale), regia Massimo Scaglione; RAI.
1968-69 Amico libro, regia Elisa Quattroccolo; RAI (Torino).
1968 Liliom (di Ferenc Molnar), regia Eros Macchi;
1967 Le Troiane, regia Vittorio Cottafavi;
1964 Il giornalino di Giamburrasca, da Vamba; regia Lina Wertmüller
1963-64 Amico libro, regia Massimo Scaglione; RAI (Torino).
1963 Vivere insieme, regia Massimo Scaglione; RAI (Torino).
1963 La bella addormentata, regia Eros Macchi; RAI.

TEATRO    
2009 Le fuggitive, di Pierre Palmade, Christophe Duthuron; regia Nicasio Anzelmo
2004 Lasciami andare madre, di Helga Schneider, Lina Wertmüller; regia Lina Wertmüller
2004 Il piccolo portinaio, di Marco Amato; regia Walter Manfré
2003 Un tagliatore di teste a Villa Borghese, di Dacia Maraini; regia Hervé Ducroux;
2003 Parole suadenti; regia Anna Leopardi
2003 Creditori, di August Strindberg; regia Mario Morini
2002 Alma a Venezia, testo e regia Paulus Manker
2001Notte di grazia scendi, di Samuel Beckett; regia Mario Morini;
2001 Un equilibrio delicato, di Edward Albee; regia Mario Missiroli
2001 Le donne di Picasso, di Brian McAvera; regia Terry D’Alfonso
2000 Prima della pensione, di Thomas Bernhard; regia Piero Maccarinelli
2000 Dove vai Francesco?, di Anna Maria Mazziotti; regia Maria Teresa Elena
1999 Pulcinella, di Manlio Santanelli e Roberto Rossellini; regia Maurizio Scaparro
1999 Notte di grazia scendi, di Samuel Beckett; regia Mario Morini; Teatro Orione, Palermo
1997 John Gabriel Borkman, di Henrik Ibsen; a cura di Mario Maranzana;
1996 Stravinskyana, da Paul Morand; regia Beppe Menegatti; con Carla Fracci;
1996 Natura est, da Rainer M. Rilke, Thomas S. Eliot, Johann W. Goethe, Edoardo Sanguineti;  regia Ennio De Dominicis;
1996 La Nuit de l’Entr’acte, da Aldo Palazzeschi; regia Maria Teresa Elena
1995 Il Bello Indifferente, di Jean Cocteau; regia Marco Maltauro; Teatro La Comunità, Roma.
1991 Vortice, di Noël Coward; regia Mino Bellei.
1990 La strada maestra, di August Strindberg; regia Mario Morini.
1990 La favola del figlio cambiato, Laomache, di Luigi Pirandello; regia Terry D’Alfonso;
1988 Le relazioni pericolose, da Choderlos de Laclos; regia e con Paolo Poli.
1982 Le balcon, di Jean Genet; regia Antonio Calenda.
1982 La vita è sogno, di Calderòn de la Barca; regia Franco Branciaroli.
1976 L’anima buona di Sezuan, di Bertolt Brecht; regia Benno Besson; Teatro Argentina, Roma.
1969 Cantata di un mostro lusitano, di Peter Weiss; regia Giorgio Strehler
1968 Gli innamorati, di Carlo Goldoni; regia Franco Enriquez; Teatro Argentina, Roma.
1968 Georges Dandin, di Molière; con Franco Parenti.
1967 Black Comedy, di Peter Schaffer; regia Franco Zeffirelli.
1966 Il suggeritore nudo, di Filippo Tommaso Marinetti; con Paolo Poli.
1965 Così è, se vi pare, di Luigi Pirandello; compagnia Morelli-Stoppa.
1964 Oh che bella guerra, di Jerome Kilty; compagnia Morelli-Stoppa.

 

Il Catalogo

copertina catalogo 2017

Albo d'Oro/Golden list

Winner Kalat Nissa Film Festival 2017:
Eric Romero
Winner Kalat Nissa Film Festival 2013:
Mario Parruccini
Winner Kalat Nissa Film Festival 2016:
Edoardo Palma
Winner Kalat Nissa Film Festival 2012:
Riccardo Di Gerlando
Winner Kalat Nissa Film Festival 2015:
Isabella Salvetti
Winner Kalat Nissa Film Festival 2011:
Francesco Filippi
Winner Kalat Nissa Film Festival 2014:
Anna Yanovskaya